Ciao siamo  Daniele (Chitarra, Berci e Kebab), Michele (Batteria, Poliglotta e Cicatrici) e Francesco (Basso, Pettognudo e Bestemmie) ci siamo  incontrati alla Sella, quartiere malfamato dell’aretino. Le nostre influenze musicali sono tante e diverse tra loro: Clash, Devo, Richard Gere, Bob Dylan, Rancid, Rino Gaetano, Pietro Pacciani, De Andrè, Gaber, Mc Guyver fino all’inno del corpo sciolto. A forza di bestemmie abbiamo prodotto 3 dischi LOOK OUT KID (in inglese), KM 183 (il primo in italiano) e L’ITALIA È FUORI DAL MONDIALE.                                               Abbiamo suonato in giro per l’Italia e (sempre dopo svariate bestemmie) sono finiti tra i MIGLIORI LIVE DEL 2017 con Keep On Live e persino tra le migliori Band italiane da seguire secondo la rivista Fred Perry Subculture. Siamo un  gruppo indipendente (giusto perché dire squattrinati pare brutto) che si autoproduce e autofinanzia perciò tutto è curato personalmente da noi tre sciagurati componenti. 

Il 29 aprile 2018 esce il terzo album “L’Italia è fuori dal Mondiale”, anticipato dal singolo “Gina”, 

Pochi quattrini ma tanta passione! 🚾 

PRESS

“scenari tipicamente punk-rock fanno da sfondo a rasoiate dissacranti”

Giandomenico Piccolo, Rockit.it

“Dopo aver ascoltato i brani dell’album ci pare di sentire una voce che ci dice: “L’avevamo detto. Ora tocca a te!”

 Maria Balsamo, Music Coast to Coast

“L’Italia è fuori dal mondiale” riassume con un esempio geniale le tante insicurezze con cui è costretto a confrontarsi ognuno di noi”

   Roberto Testa, Tra il Cuore e la Mente 

“Uno degli album più interessanti e coinvolgenti di quest’anno”

Luigi Costigliola